negozio solidaleHD

RECUPERO TERRE CON IL METODO VALLERANI

Per combattere la povertà dell’Africa bisogna partire dalla lotta alla povertà del suolo. Perciò Reach Italia è fortemente impegnata nel progetto per il recupero delle terre desertificate nel Sahel Burkinabè.
recupero terre reach italia
SOSTIENI ORA QUESTO PROGETTO
SOSTIENI ORA QUESTO PROGETTO
DONA TRAMITE C/C POSTALE
DONA CON CARTA DI CREDITO
DONA TRAMITE RID BANCARIO
SOSTIENI IL PROGETTO
DONA TRAMITE BONIFICO BANCARIO
DONA ORA
 
Il Sahel Burkinabè, nel nord del Burkina Faso, ai bordi meridionali del Sahara, è una delle aree più soggette al processo di desertificazione. Le frequenti siccità, la deforestazione e la scarsa vegetazione rappresentano le principali problematiche che determinano la povertà del suolo. Il progetto per il recupero delle terre fortemente desertificate prevede la realizzazione su grande scala dello scavo meccanico dei microbacini, attraverso l’utilizzo del sistema ideato dall’ingegnere Venanzio Vallerani, che ha già dato ottimi risultati in termini di recupero delle terre. L’obiettivo è ridare fertilità al terreno, attraverso la tecnica del “water harvesting”, che produce le condizioni adatte, con l’aiuto delle piogge naturali, affinchè si recuperino le terre a fini agricolo-pastorali. Il recupero delle terre fortemente desertificate è fondamentale per garantire sicurezza alimentare e la conservazione dell’ambiente nella regione dell’Oudalan.